FunFiction

Emptiness of the soul by TomteNadia
[recensioni - 1] stampa
- dimensione testo +
Emptiness of the soul

 

Emptiness of the soul

 

 

Nessuno può dire di conoscere veramente la follia fino a quando non ha passato anche solo qualche ora ad Azkaban.

E' così densa che la si può sfiorare.

Ti si insinua nel profondo, come un parassita.

L'aria è pesante.

Fredda.

Il buio è così fitto da sembrare innaturale.

È vivo e ti accerchia in una morsa soffocante.

Persino il Silenzio teme Azkaban, e i lamenti delle anime disperate risuonano nella macabra fortezza.

Mentre l'odore di Morte ti attacca l'olfatto, ti sconquassa lo stomaco.

 

Fino a quando non torni all'aria aperta e la tua anima ritorna nuovamente nel regno dei vivi.

 

 

 

 

Y se sintió olvidado, no con el olvido remediable del corazón, sino con otro más cruel e irrevocable que él conocía muy bien, porque era el olvido de la muerte.

(Cien años de soledad — Gabriel Garcia Marquez)